My Stories in Italian

“You have beautiful toes!” quando sono i nostri piedi ad essere lusingati.

“You have beatiful toes!” mi ha detto con enfasi in un broken-English che ha lasciato intravedere le sue origini non americane.

Esperienze da Post-Office: da Roma a New York.

A pranzo con mio cugino D. a casa di zia Bettina, in un paesino arroccato sulle montagne laziali a parlar di poste

Porta Maggiore in una giornata afosa. Ci siamo rifugiati da McDonald

Salvati dal McDonald a Roma (e “liberati” dagli Americani ancora una volta).

Un racconto romano, ambientato a Roma e tutto dedicato alla città eterna.

Lights on the street in New York

Quel misterioso bambino che piangeva al centro della strada.

Un bambino al centro della strada. Piangeva tanto forte che mi sono voltata verso di lui con la sensazione di star sognando.

Bicycle line, il corsaro di Manhattan

Il corsaro di Manhattan – La bicicletta rubata due volte – parte III

Il corsaro di Manhattan si vendica con il ladro della sua bicicletta, rubandola per la seconda volta.

Manhattan Skyline

Il corsaro di Manhattan – parte II

Oggi sono andato a fare una consegna al 54esimo piano di un edificio di “Hell’s Kitchen”, la cucina dell’Inferno.

Il corsaro di Manhattan – I parte

Mi chiamo Roberto e faccio il “deliverero” e conosco midtown Manhattan come le mie proprie tasche.

Mia Nonna Enrica

Lettera a una nonna

Skyline in Los Angeles

Il cielo di Los Angeles – parte I

È un racconto ad episodi ispirato da un viaggio nella Città degli Angeli.