La nostra avventura nel West durante lo “shutdown” di Trump – Part 6

Attraversiamo paesaggi desertici e per giorni siamo tagliati fuori dal mondo. Ci agganciamo a una debole connessione internet in un McDonald sperduto nella Navajo Region, per scoprire che Trump ha proposto di barattare la costruzione del muro USA-MESSICO in cambio di ridicole riforme sull’immigrazione. Mario, che è un dreamer, sa che il suo futuro si sta giocando ora, durante questo on-the-road nel bel mezzo della crisi di governo. O forse, ancora, non cambierà niente.

La nostra avventura nel West durante lo “shutdown” di Trump – Part 5

La nostra fugace esperienza del Colorado, che ci accoglie con le sue montagne innevate e i bellissimi paesaggi. Si respira un’atmosfera di un’America perduta nel tempo, dove le icone resistono ma appaiono come svuotate del loro significato. E poi l’esperienza Walmart, dove la gente va a comprarsi i fucili e i cereali.

La nostra avventura nel West durante lo “shutdown” di Trump – Part 4

Arriviamo al parco nazionale The Arches, dove conosciamo un’impiegata del parco che lavora durante lo shutdown, nonostante non venga paga… Grazie a lavoratori come lei, abbiamo accesso nel parco, dove migliaia di archi formatosi nei secoli con la corrosione dell’acqua aprono a scorci mozzafiato, e a riflessioni sullo scorrere del tempo.

La nostra avventura nel West durante lo “shutdown” di Trump – Part 2

Le distanze in Utah sono sterminate. Dopo ore e ore di guida, facciamo sosta in un piccolo villaggio nel mezzo del deserto. Gli spazi attorno a noi perdono la loro connotazione usuale, e i nostri incontri con i personaggi che li abitano sono unici e surreali.

La nostra avventura nel West durante lo “shutdown” di Trump – Part I

L’avventura on-the-road di una tedesca dall’accento fiorentino, un dreamer messicano, e un’italiana adottata dalla California in viaggio nel West americano durante lo shutdown di Trump